Grande attesa per il Campionato Baristi 2011

Svelato oggi in conferenza stampa a Palazzo Broletto il programma della tappa bresciana della settima edizione del Campionato Italiano Baristi e Caffetteria, promosso con convinzione dall’assessorato provinciale alla Pubblica Istruzione e da Trismoka, Torrefazione con sede a Paratico, leader nella produzione delle migliori miscele di caffè da oltre quarant’anni. L’assessore all’Istruzione Aristide Peli si è detto soddisfatto dell’iniziativa, “che favorisce la formazione e la crescita professionale dei giovani studenti del settore, concreto esempio di positiva sinergia tra pubblico e privato”, così come Paolo Uberti, titolare di Trismoka, che anche quest’anno “è lieta di organizzare la settima edizione del Campionato Italiano Baristi e Caffetteria nella convinzione che la crescita professionale di una generazione di baristi rappresenti un fattore imprescindibile per garantire al cliente un servizio di qualità, in grado di esaltare appieno tutto il gusto e la fragranza del caffè”. Tante aspettative e grande entusiasmo tra i finalisti, ancor più consapevoli, dopo aver superato un impegnativo percorso di selezione, che la propria professione debba sposare una formazione permanente ed una specializzazione approfondita. Tre giorni di competizioni, da domenica 27 febbraio a martedì 1° marzo, decreteranno il vincitore del Campionato per le province di Brescia e Bergamo, porta d’accesso alla finale nazionale ed eventualmente al campionato mondiale (WBC). L’atteso evento godrà della consueta collaborazione della Centrale del latte di Brescia, che ha lavorato in sinergia con Trismoka, coinvolgendo centinaia di bar di Brescia e provincia, compresi i molti locali che fanno parte del Circolo Qualità “Recapuccio”. Altro qualificato sponsor tecnico, Rancilio, leader nella produzione di macchine per caffè espresso di massimo prestigio.

Conferenza stampa Trismoka

Gli oltre 90 candidati dopo una prima fase di selezione, si sono ridotti alla fine ai dodici baristi, che accedono alla gara per le selezioni interprovinciali: Nicola Baresi del Centro Formativo Provinciale Canossa di Brescia; Davide Berti del Bar La Chichera di Mori (Tn); Andrea Brunoni dell’Ipssar Caterina de’ Medici di Desenzano; Luca Camplani dell’Istituto Superiore Olivelli di Darfo Boario Terme; Davide Cavaglieri del Bar Oasi di Erbusco, detentore del titolo di campione bresciano in carica; Linda Festa dell’Istituto Alberghiero Andrea Mantegna; Laura Martinelli del Bar Agip Cafè di Paratico; Claudia Plebani della Caffetteria S. Giorgio di Capriolo; Simona Rey della Facoltà di Scienze Gastronomiche dell’Università di Parma; Orazio Saretto, insegnante dell’Istituto alberghiero di Desenzano; Ramona Tempini del Bar Capriccio di Costa Volpino e Andrea Uberti del Bar La Caffetteria di San Pancrazio.

Concorrenti 2011

L’insindacabile verdetto spetta ad una selezionata giuria chiamata a valutare l’equilibrio tattile e gustativo, a riconoscere il servizio che esalta l’aroma, analizzando, tra i tanti aspetti, la consistenza e la persistenza della crema di un caffè a regola d’arte.

Adriano Baffelli

Articoli recenti

Archivi